Articoli con tag: EXPOMilano2015

TOP 10 Padiglioni EXPO – Milano 2015

Oggi vi parlerò della mia personale classifica sulla Top 10 dei padiglioni EXPO – Milano 2015. Spero vi piacerà, per qualsiasi consiglio su EXPO – Milano 2015 scrivetemi pure nei commenti.

1) KAZAKISTAN – Tema “La terra delle opportunità”

       Cattura1

12055059_10206558363512210_1429744419_o

Foto di: Gianluca Joni Preti.

Il Padiglione Kazakistan mostra non solo una sinergia fra uomo e ambiente, ma fa rivivere attraverso immagini e video una cultura antichissima quella nomade. Il Padiglione del Kazakistan occupa un’area totale di 2400 metri quadrati. Il Padiglione ad EXPO – Milano 2015 racconta grazie ad oggetti e diapositive l’idea di sviluppo sostenibile. Tra le tante attrazioni che si trovano all’interno del Padiglione sicuramente troviamo: Vasca degli Storioni, disegni con sabbia, ma sopratutto cinema in 3D che risponde alle sollecitazioni del filmato.

Intrattenimento: 10/10
Tempo di attesa: 6/10
Struttura Padiglione: 7/10
Cibo: 7/10

 

2) GIAPPONE – Tema “Diversità armoniosa”

      Cattura3

WP_20150818_14_17_16_Pro

Il Padiglione del Giappone ad EXPO Milano 2015 propone una cultura alimentare sana. Le 2 parole chiave di questo padiglione sono Salute ed Edutainment, ovvero educare divertendo. Nella penultima stanza troverete un ristorante virtuale che propone un modello alimentare sano, infatti toccando il vetro con le bacchette si potrà ordinare da piatti tipici come il riso, pesce crudo e verdure. Il Padiglione del Giappone misura 4170 metri quadri. L’entrata è stata creta pensando alle case tradizionali di Kyoto.

Intrattenimento: 10/10
Tempo di attesa: 5/10
Struttura Padiglione: 9/10
Cibo: 9/10

 

3) BRASILE – Tema “Sfamare il mondo con soluzioni”

       Cattura

IMG_1015

Il Brasile è tra i più grandi se non addirittura il più grande produttore agricolo del mondo. Il Padiglione del Brasile si estende su un perimetro di 4133 metri quadrati, il perimetro viene così suddiviso: Una rete interattiva (cuore pulsante del padiglione), più altri 3 piani collegati direttamente alla rete stessa. Camminando su quest’ultima i visitatori possono interagire con tutte le piante circostanti, che rilevano il passaggio delle persone con dei sensori modificandone le luci.

Intrattenimento: 10/10
Tempo di attesa: 8/10
Struttura Padiglione: 8/10
Cibo: 7/10

 

4) AUSTRIA – Tema “Respira Austria”

      Cattura4

WP_20150818_15_08_32_Pro

L’Austria partecipa ad Expo Milano 2015, con uno spazio espositivo di 1910 metri quadri. L’Austria come tutto il mondo già sa gode di un alto tenore di vita da ormai svariati anni. Proprio per questo non è stato un problema partecipare ad Expo, ma secondo me il Padiglione racchiude al meglio quello che il Paese rappresenta. Infatti all’interno di questo padiglione si trova un tipico “Bosco Austriaco” che racchiude al meglio l’ecosistema del Paese stesso. Proprio per questo motivo il tema del padiglione è: “Respira l’Austria”.

Intrattenimento: 7/10
Tempo di attesa: 8/10
Struttura Padiglione: 6/10
Cibo: 7/10

 

5) INGHILTERRA –  Tema “Coltivato in Gran Bretagna, condiviso globalmente”

       Cattura

IMG_0944

Con la sua partecipazione ad Expo Milano 2015 il Regno Unito vuole valorizzare il cibo, che  implica un forte impatto sulla vita delle persone. Il Regno unito punta tutto sulle Tecnologie agrarie, ma con un occhio anche per i mercati globali. I visitatori potranno visitare il padiglione partendo da un frutteto, passando ad per un prato fiorito, per po arrivare all’attrazione principale ovvero l‘Alveare Gigante. Tutto ciò sarà accompagnato da effetti visivi, ma anche da rumori registrati da un vero alveare di api.

Intrattenimento: 6/10
Tempo di attesa: 7/10
Struttura Padiglione: 9/10
Cibo: 7/10

 

6) ANGOLA – Tema “Cibo e Cultura, Educare per Innovare”

      Cattura

IMG_1014

L’Angola ad Expo Milano 2015 con il grande obiettivo di trasmettere l’immensa cultura di questo Paese. Infatti tra tutti i Paesi Africani ad EXPO, sicuramente l’Angola può essere considerato come il più potente economicamente parlando. Basti pensare agli immensi giacimenti di petrolio e diamanti, che sono risorse immense per questo Paese. Il Padiglione dell’Angola è diviso in tre piani più terrazzo, e si estende su una superficie di circa 2.000 metri quadri.

Intrattenimento: 7/10
Tempo di attesa: 6/10
Struttura Padiglione: 6/10
Cibo: 8/10

 

7) QATAR – Tema  “Seminare sostenibilità, soluzioni innovative per un cibo sostenibile”

      Cattura

WP_20150818_14_26_45_Pro

Ad Expo Milano 2015 il Qatar vuole mostrare il suo impegno per cibo sano, ma restando legato sempre alle proprie tradizioni culinarie. Il padiglione del Qatar richiama il mercato tradizionale il “Souq”, il perimetro totale del padiglione misura 2450 metri. Questo padiglione oltre che mettere in evidenza le risorse naturali di questa terra, evidenzia soprattutto le loro più nuove tecnologie. Tutto ciò grazie alle loro ricchezze, che oltre al petrolio si basano soprattutto sul gas, infatti il Qatar dispone di risorse di gas per altri 350 anni.

Intrattenimento: 6/10
Tempo di attesa: 7/10
Struttura Padiglione: 9/10
Cibo: 7/10

 

8) SVIZZERA – Tema “Confooderatio Helvetica”

       Cattura

WP_20150818_15_14_55_Pro

Il padiglione Svizzero ad Expo Milano 2015 riflette appieno il tema di EXPO. Il padiglione ricorda molto un castello per le sue quattro torri, che sono piene di generi alimentari locali dai quali il visitatore potrà prendere quello che vorrà, ma con un occhio di riguardo, per le persone che saranno dopo di lui. Il padiglione si estende su una superficie di 4432 metri.

Intrattenimento: 6/10
Tempo di attesa: (Per le torri si prenota il biglietto)
Struttura Padiglione: 7/10
Cibo: 8/10

 

9) UNGHERIA – Tema “Dalla fonte più pura”

       Cattura

IMG_1020

L’Ungheria ad Expo Milano 2015 è l’interazione tra cibo sano e sicurezza alimentare. Il Padiglione dell’Ungheria si sviluppa su un’area di 1.910 metri quadri.

Trovate maggiori informazioni su questo padiglione qui dato che sono stato ospite durante il #SMDayExpo del 18 Agosto.

Intrattenimento: 6/10
Tempo di attesa: 8/10
Struttura Padiglione: 8/10
Cibo: 9/10

 

10) SLOVENIA – Tema “I feel SLOVENIA. Verde, attiva e sana”

        Cattura

IMG_1085

Il Padiglione della Slovenia ad Expo Milano 2015 vuole raffigurare i suoi bellissimi paesaggi e risorse soprattutto le famose saline. Il padiglione si estende su 1910 metri quadri complessivi, come quello dell’Ungheria. Questo padiglione punta molto sui prodotti tipici Sloveni, ma soprattutto sui vini locali. I vigneti sono infatti una delle principali attrazioni del territorio Sloveno. Basti pensare che una delle viti più vecchie al mondo di ben 450 anni si trova proprio in Slovenia.

Parlando strutturalmente di questo padiglione sicuramente è stato dal primo momento il mio preferito. Questo perchè è stato creato completamente in legno e vetro con 5 piramidi che rispecchiano appieno il territorio montuoso Sloveno, che ricorda moltissimo una delle regioni Italiane più belle, ovvero il Trentino.

Intrattenimento: 6/10
Tempo di attesa: 9/10
Struttura Padiglione: 10/10 (Il migliore secondo me)
Cibo: 7/10

Categorie: Esposizione Universale | Tag: , , , , , , , , , , , , , | 14 commenti

Social Media Day – EXPO Milano 2015

Cattura3                                                 Cattura

Buongiorno ragazzi! Eccomi con un altro post sul secondo #SMDayExpo. Infatti sono stato di nuovo ad EXPO martedì 18 Agosto. Queste giornate “Social” vengono dedicate a Blogger e Influencer. Questa volta grazie al #SMDayExpo siamo stati ospiti dei padiglioni: Ungheria ed Estonia.

Hi guys! Here I am with another post on the second day of #SMDayExpo. In fact I have been to Expo again on Tuesday the 18th of August. These “Social” days are dedicated to Bloggers and Influencers. Thanks to #SMDayExpo this time we were guests at the Hungarian and Estonian stands.

Dopo essere arrivato alla stazione di RHO-Fiera, mi sono diretto all’interno di EXPO Milano 2015, ma non prima di aver ritirato il “Pass” all’ufficio accrediti. Appena entrato ad EXPO Milano 2015 rispetto l’altra volta era già pienissimo. Infatti alle ore 9.35 al padiglione del Giappone c’erano già 54 minuti di coda.

As soon as I arrived at RHO-FIERA station, and after collecting my “Pass” at the designated office, I headed the entrance of EXPO Milano 2015. When I entered the exhibit, it was much more crowded than in past times. In fact, the Japanese stand had a queue of 54 minutes already at 9.35.

Una volta aver passato una mattinata in molti padiglioni diversi, ci siamo diretti tutti i quanti al padiglione dell’Ungheria, infatti alle ore 12.00 avevamo l’appuntamento con questo padiglione.

After spending all morning at different stands, we all headed to the Hungarian pavillion, where in fact we had an appointment with somebody belonging to it.

Pavilion Hungary – Theme:”From the purest source”

Cattura

IMG_1018

Entrance pavilion of Ungary.

CMrysoaWoAE5c6A

Blogger group during #SMDayExpo.

Il progetto del padiglione Ungheria all’EXPO Milano 2015 si ispira tra tradizione e innovazione. L’Ungheria si basa sull’interazione tra: Salubrità del cibo, stile di vita, sicurezza alimentare e biodiversità. All’interno del padiglione si possono trovare vari temi tra cui: le tradizioni salutari (agricoltura ungherese), il Paese dell’acqua, con ricchezza di risorse idriche e termali, e l’eredità per il futuro.

Hungarian pavillion project at EXPO MILANO 2015 is inspired to tradition and innovation. Hungary is based on an interaction of four elements: food health, lifestyle, foodsafety and biodiversity. In the pavillion we found a few topics such as healthy habits (Hungarian agriculture), the Water Country with water resources and Spas and Future identity.

IMG_1058

Il giro del padiglione comincia alle 12.00, con un tour dove ci vengono spiegati i vari quadri, ma anche con quale materiale è stato costruito il padiglione Ungheria. Dopo averci illustrato il padiglione, siamo saliti sulla “terrazza panoramica” del padiglione Ungheria. Una volta arrivati sulla terrazza siamo stati accolti così (vedi foto sotto).

The tour of this pavillion began at 12 am, when we had been explained how this stand was built and some of the pictures that were contained in it. Afterwards, we went up to the “panoramic terrace”, and we were welcomed this way (see picture).

CMr2UP0W8AA_5x-

Typical products Hungarians.

Essendo ora di pranzo abbiamo approfittato dell’ospitalità. Deve dire che i prodotti erano veramente buoni, ma oltre che esserci il classico salame Ungherese, ci hanno fatto assaggiare del buonissimo patè di fegato. Una volta finito di mangiare, ci hanno voluto illustrare altri loro oggetti portati unicamente per EXPO Milano 2015 (vedi foto sotto).

 
IMG_1048

                         

    Foto terrazza Ungheria

IMG_1038IMG_1034
Una volta ringraziati guida e staff del padiglione Ungherese, per averci illustrato il loro padiglione, siamo andati verso l’uscita. Da lì, ci siamo divisi per continuare da soli il tour.

Subito dopo, ci siamo (Io, Laphet – Eventinews24.com e Alice Cerea – babywhatsup.com) diretti verso il padiglione del Giappone. Infatti avevamo un appuntamento per le 13.30 al famigerato padiglione del Giappone. Perchè dico famigerato? Di questo vi parlerò un’altra volta.

Estonia Pavilion – Theme: “Gallery of”

Cattura

Dopo aver visitato i padiglioni Giappone e Germania indipendentemente, ci siamo diretti (Io e Laphet ) alle ore 16.00 verso il padiglione dell’Estonia, con il quale eravamo ospiti tramite il #SMDayExpo. 

WP_20150818_16_13_50_Pro

Il padiglione dell’Estonia propone “Cultura e Tecnologia” del paese. Questo padiglione mostra scorci della capitale Tallin. In un video vengono riprese le strade della capitale dov’è riprodotto, più o meno velocemente a seconda della velocità che si esercita sui pedali, il viaggio di una bici (vedi foto sotto). I box in fondo al padiglione invece, sono quasi tutti dedicati all’Estonia più moderna. Salendo all’ultimo piano, è riprodotto un bosco, che sembra davvero pieno di uccellini. Infatti il canto degli uccellini aumenta in base al numero dei visitatori.

 
IMG_1066

Dopo averci fatto vedere le varie zone del padiglione, ci siamo diretti all’ultimo piano. Una volta finite le scale, ci hanno fatto accomodare in una stanza. All’interno di essa c’era questo (vedi foto sotto).

IMG_1070

Typical products Estonians .

Altre foto del padiglione Estonia

IMG_1063

IMG_1065

Alla fine è stato un #SMDayExpo ancor più bello di quello precedente. Ci tengo nel ringraziare le 2 guide dei rispettivi padiglioni: Ungheria ed Estonia per l’ospitalità, ma soprattutto l’organizzatrice Giulia Belloni (Staff EXPO).

         

Ci vediamo al prossimo #SMDayExpo, ma soprattutto al prossimo articolo!                                                                                                                                                                                                                               Cliccate qui per vedere i video di EXPO.

Trovate alcune di questo foto nell’account Twitter Ufficiale Expo Cattura
Categorie: SMDayExpo | Tag: , , , , , , , , | 2 commenti

Blog su WordPress.com.